Lun 13/05/19 CUARTETO Latin Jazz

David Boato e Paolo Vianello uniscono le forze nel CUARTETO, sostenuti da due grandi musicisti: Mauro Beggio e Marco Privato.
Composizioni originali di Boato e Vianello, interpretate magistralmente dai sodali Beggio e Privato, in un contesto volto e dedito al Latin Jazz.
Latin Jazz inteso in senso ampio, quello che attinge dalla tradizione cubana come da quella argentina, venezuelana, colombiana, brasiliana, ma anche dal vasto repertorio del jazz, soprattutto da quello a sua volta contaminato dal suono del Sud America.

CUARTETO – Boato/Vianello/Beggio/Privato

Il Jazz, da sempre musica di contaminazione, dagli albori ha strizzato l’occhio alle vastissime sonorità provenienti dal Sud America (e viceversa). Basti pensare ad alcuni brani di Duke Ellington e al suo trombonista, Juan Tizol (di origine portoricana, tra gli altri scrisse Caravan), ma anche a Scott Joplin o a Jerry Roll Morton (le similitudini tra il pianismo cubano e quello di questi due meravigliosi pianisti si sprecano) e naturalmente a Dizzy Gillespie e a Chano Bozo, che definirono il Latin Jazz come fusione tra cultura cubana e statunitense, fenomeno già in atto in quegli anni negli ambienti musicali di New York.
E ancora a Charlie Parker, Ahmad Jamal, Stan Getz con Joao Gilberto e Tom Jobim, o a Tony Scott (Harry Belafonte e la sua musica decisamente influenzata da quella caraibica, deve anche agli arrangiamenti di Tony Scott il suo gigantesco successo), Sonny Rollins con il suo oramai celebre Calipso, o Jim Hall, Roy Hargrove, Terence Blanchard, giusto per citare alcuni dei musicisti che hanno incorporato anche quella sonorità nel loro repertorio o prodotto musica anche in quella direzione.

È doveroso nominare almeno anche due musicisti italiani: Enrico Rava e la sua lunghissima collaborazione con Gato Barbieri e Stefano Bollani e le sue innumerevoli performance con grandissimi musicisti brasiliani. E almeno qualche “contaminato” cubano come Paquito D’Rivera, Arturo Sandoval, Chucho Valdez, Gonzalo Rubalcaba e Michel Camilo, punti di riferimento del sound afro-cubano, ma anche i brasiliani Ermeto Pascual, Claudio Roditi e l’argentino Astor Piazolla.
“CUARTETO” sta esplorando il mondo della musica latina alla ricerca di una sonorità che possa essere allo stesso tempo evocativa e personale.

David Boato, Flicorno e tromba
Paolo Vianello, Pianoforte
Mauro Beggio, Batteria
Marco Privato, Contrabbasso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.