09/02/17 Elisa ERIN Bonomo per “KankarASSI”

Per “KankaASSI – Cantautori in osteria”, ospitiamo a febbraio la cantautrice e chitarrista Elisa “Erin” Bonomo, in uscita con il suo primo album solista, “Antifragile”, un concept album all’inglese (ma cantato in italiano) che parla di cambiamenti, di traslochi, di resilienza.
Registrato, mixato e masterizzato presso il No Shoes Recording Studio e prodotto insieme a Stefano Pivato, “Antifragile” è un concentrato di talento ed esperienza, un mix equilibrato di riff graffianti alla PJ Harvey e Juliette Lewis, e della poesia delle migliori cantautrici italiane.
“E’ un esercizio di vulnerabilità”, spiega Erin. “Il titolo nasce dalle parole di Nassim Nicholas Taleb. Il filosofo, saggista e matematico libanese dice che il robusto sopporta gli shock e rimane uguale a se stesso, l’antifragile li patisce, li accusa, ma grazie alle difficoltà migliora”.
Un album dedicato a chi ha la capacità di far fronte in maniera positiva agli eventi traumatici della vita. Un atto di ribellione, una presa di coscienza, fortissimamente voluto dopo una vita imposta fatta di lavori, relazioni, case scoppiate, “Antifragile” è un album interamente suonato, con testi talvolta ironici e talaltra profondi e con una voce potente.

erin_1web

ANTIFRAGILE
Questo album, completamente finanziato con il crowdfunding, arriva dopo un EP, autoprodotto e in lingua inglese, dal titolo “Once in a blue moon” (2007), e dopo due EP firmati con il suo gruppo, La Cantina dei Bardi (Offerta libera – 2010, e Terzo tempo – 2015). Raccoglie dodici brani inediti che trattano temi eclettici. Dalla storia di “Renzo e Lucia” rivista in chiave moderna alle discriminazioni che si compiono attraverso il linguaggio (“Puttana”). “Non mi somiglio per niente” è la canzone di chi si accorge che i suoi sogni di bambina non sono diventati realtà, e deve scontrarsi contro un mondo abituato agli stereotipi, soprattutto sulla donna. “Mi sono divertita a tagliare e incollare tutte le definizioni di donna da giornali e costruirci sopra una canzone. Et voilà”, racconta l’autrice.
In “Scampo” si parla di una donna che risponde alla violenza subita sfidando l’uomo che la picchia. “Ciclista e palombaro” è la storia non-sense di un ciclista vestito da palombaro che non ne può più di marcire sott’acqua o di impazzire a forza di scalare, e che pedala, nuota, fugge.
“Anima nera” indaga la parte oscura che si nasconde in ognuno di noi; “Meteora”, una canzone delicata alla “Rimmel” di De Gregori, è un tributo a tutte quelle persone che passano velocemente nelle nostre vite e lasciano una scia profondissima.
“Domani inventerò” è dedicata a tutte le persone che hanno un’idea di giustizia impossibile nel mondo in cui vivono e si rifugiano nell’immaginazione. “Ancora” parla d’amore, quello vero, quello nonostante, quello che sa aspettare. “Fango” racconta una storia ormai logora, finita, tirata per le lunghe. “Parole al Vento” parla di un rapporto interrotto bruscamente, pieno di parole nell’aria non risolte. “Le coppie” è il brano dedicato agli amori finiti malamente: “Le coppie si lasciano / ognuno si prende la sua verità”.

erin_2web

ELISA ERIN BONOMO
Cantautrice e chitarrista veneziana, Elisa “Erin” Bonomo comincia a comporre dai 12 anni prevalentemente in lingua inglese per poi passare anche all’italiano verso i 20. Il suo primo EP, autoprodotto e in lingua inglese, si chiama “Once in a blue moon” (2007).
Negli anni successivi si trasferisce a Padova, collaborando come speaker e autrice per una web-radio universitaria, Radio Bue, scrivendo uno spettacolo teatrale assieme all’attrice Grazia Raimondo, “BlackOut!”, incentrato sul tema del precariato e dell’immigrazione, e pubblicando un demo autoprodotto con lo stesso nome, “BlackOut!” (2009).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...