Concerti, spettacoli e degustazioni dal 11 al 18 Novembre!

Lunedì 11 Novembre

CIGALINI-BIRRO-CONTE-ANGELUCCI 4ET

 CigalinIBanner

Il pianista Paolo Birro e il contrabbassista Lorenzo Conte suonano assieme da 25 anni; nel corso della loro carriera hanno dato vita a importanti progetti musicali accompagnando e registrando con grandi musicisti come il sassofonista Lee Konitz e il batterista Eliot Zigmund. Questa volta affiancati da Nicola Angelucci alla batteria incontrano un nuovo astro emergente del panorama jazz italiano, il giovanissimo Mattia Cigalini al sax alto. Questa formazione trae la sua forza dalla profonda passione per la più genuina tradizione jazzistica e il suo sviluppo nel jazz attuale. Il repertorio comprende sia standard jazz che brani originali.

MATTIA CIGALINI sax alto

PAOLO BIRRO piano

LORENZO CONTE contrabbasso

NICOLA ANGELUCCI batteria

Mercoledì 13 Novembre

ATTO UNICO I° – Tris di Pappardelle

 ????????????????????????????

Continua l’appuntamento con Atto Unico I°, il tris di primi protagonista in tavola! Questa volta è il turno delle pappardelle all’uovo.

(8,00 € – bevande escluse)

Giovedì 14 Novembre

MONKANKARI – PEACOCKS! in concerto & JazzJamSession

 peacocksBanner

Primo di un ciclo di appuntamenti a tutto jazz, quello organizzato dalla Scuola Thelonious Monk di Mira in stretta collaborazione con l’Osteria ai Kankari di Marano. Il 14 novembre vi terrà infatti “Monkankari”, una jam session aperta al pubblico cui è possibile partecipare portando il proprio strumento.

In apertura salirà sul palco il quintetto “Peacocks”! Dai grandi classici del jazz (Cole Porter, Irving Berlin, Duke Ellington, George Gershwin), alla musica italiana dagli anni ’40 ai ’70 (Fred Bongusto, Tony Renis, Giorgio Gaber), fino alla bossa nova di Antonio Carlos Jobim e Vinicius de Moraes: questo è il mondo dei Peacocks, variopinto e lieve come le piume del pavone.

Cinque amici, uniti dalla passione per la musica e dal desiderio comune di divertire e divertirsi. Un sound elegante e raffinato, a tratti brioso e ironico, reso unico dall’ensemble formato da Almachiara de Marco e Giovanni Pinosio, i due vocalist che si alternano in performance singole e coinvolgenti duetti, accompagnati da Marco De Marinis al pianoforte, Francesco Sartorello alla batteria, Gianluca Sicchiero al contrabbasso.

MONKANKARI – PRIMO APPUNTAMENTO – PEACOCKS + JazzJamSession

ALMACHIARA DE MARCO voce

GIOVANNI PINOSIO voce

MARCO DE MARINIS pianoforte

FRANCESCO SARTORELLO batteria

GIANLUCA SICCHIERO contrabbasso

Venerdì 15 Novembre

FREAK ANTONI & PABLO PERISSINOTTO

“Il genio e l’appendrista”

 freakantoni

Era il 1977 quando Roberto Antoni, studente al DAMS di bologna stanco dei cantautori che al tempo invadevano le classifiche della top ten italiana, diede origine al progetto musicale più atipico e strampalato del momento iniziando di fatto un percorso artistico mai praticato prima di allora ,frutto dell’incontro tra l’ironia demente e il genere punk rock, già al tempo consacrato dalle esigenze mondiali da quasi un decennio.

Gli Skiantos da allora fecero la fortuna di altre band che subito dopo si ispirarono e allinearono al genere demenziale,una su tutte gli Elio e le storie tese.

Da allora Roberto Antoni “Freak” non ebbe paura di sviluppare la propria identità artistica su canali alternativi alla musica come per esempio la letteratura, scrivendo nel 1991 il suo libro più famoso: “Non c’è gusto in Italia ad essere intelligenti” edito da Feltrinelli.

È stato anche attore in diversi film undergrund con lo pseudonimo di “Tony Garbato”, mentre come “Roberto Freak Antoni” ha interpretato dei ruoli in JACK FRUSCIANTE E USCITO DAL GRUPPO (1996) diretto da Enza negroni, CAVEDAGNE (2003) di Bernardo Bolognesi e Francesco Merini e PAZ! (2002) diretto da Renato De Maria. La sua partecipazione a quest’ultimo è legata alla sua amicizia con Andrea Pazienza, che lo ha anche fatto comparire in alcune sue storie a fumetti.

Oggi Roberto “Freak” Antoni ha molto da insegnare e forse proprio per questo che il suo nuovo spettacolo assieme al cantautore Pablo Perissinotto si chiama:

“IL GENIO E L’APPRENDISTA”.

All’interno di un’atmosfera surreale e dissacrante competono tra loro i versi memorabili tradotti da una performance tipicamente cabarettistica del “Genio” Antoni e la musica d’autore dell’ “apprendista” di Pordenone.

Due microfoni e una chitarra acustica possono bastare per dar vita a un turnover ondivago tra “culturalmente impegnato” e “veramente demente.”

Non mancheranno alcune hit degli Skiantos rivisitate in chiave acustica.

Da Venerdì 15 a Lunedì 18 Novembre

MENU DA CAÌGO E MANTÈA

Arriva il primo freddo ed in tavola facciamo largo alle pietanze di fine autunno, come pasta e fagioli, verze sofegae con pancetta, luganega con poenta e verze, ed il pastin con radicchio…

Lunedì 18 Novembre

AQUILA/PADOVA CROSSING 4eT

Nata dall’incontro degli alunni dei conservatori di l’Aquila e Padova, la formazione affonda le proprie radici nella musica jazz afroamericana.

L’approccio è quello di chi è stanco di guardare indietro per rimanerci: il repertorio si appoggia infatti su composizioni originali e non, tutte interpretate con l’estetica contemporanea di chi si guarda intorno, hic et nunc.

Un’occasione per avvicinarsi a questa musica, il jazz, ingiustamente elitarizzata, e scoprire quanto esso sia veicolo di ritmi, e quindi di culture, strettamente popolari.

LEONARDO MEZZINI chitarra elettrica

EMANUELE PELLEGRINI pianoforte

MARCO STORTI contrabbasso

STEFANO COSI batteria

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...